Castel del Monte

VISTI

VIS


A partire dal 25 settembre 2014 l’Ufficio visti dell’Ambasciata d’Italia sarà collegato al VIS.



Grazie alla liberalizzazione dei visti Schengen, entrata in vigore nei confronti dell'Albania il 15 dicembre 2010, i cittadini albanesi non hanno più bisogno di richiedere il visto se intendono soggiornare in Italia (o in altri Paesi dell'Area Schengen) fino ad un massimo di 90 giorni in un semestre (a meno che lo scopo del viaggio non sia per cure mediche o per lavoro subordinato o lavoro autonomo: in questo caso é ancora necessario richiedere il visto).

I cittadini albanesi devono quindi richiedere il visto presso l'Ambasciata d'Italia, oltre che nelle ipotesi di soggiorni superiori a 90gg. a semestre, anche nel caso in cui, sebbene il soggiorno previsto sia inferiore a 90gg, lo scopo del viaggio sia quello di sottoporsi a cure mediche in Italia o se si intende prestare attività retribuita.

Per informazioni sulla liberalizzazione dei visti, cliccare qui.

Per consultare il data base del Ministero degli Affari Esteri italiano, contenente tutte le informazioni sulle diverse tipologie di visti, cliccare qui.

Per una lista dettagliata dei documenti da presentare per richiedere il rilascio di un visto per cure mediche, motivi familiari, lavoro subordinato o studio, cliccare sul link corrispondente:

Per eventuali altre informazioni sulla documentazione da presentare per il rilascio di altre tipologie di visti, é possibile rivolgersi alla Cancelleria consolare per email (cancelleriaconsolare.tirana@esteri.it) o per telefono (00355 4 2275942).

Si invitano comunque tutti gli utenti a consultare il Data Base del Ministero degli Affari Esteri italiano, prima di richiedere informazioni.