Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tirana

L’Ambasciata d’Italia e la Camera di Commercio italiana in Albania sostengono i ragazzi albanesi diplomati nelle sezioni bilingui dei licei.

Data:

12/07/2017


L’Ambasciata d’Italia e la Camera di Commercio italiana in Albania sostengono i ragazzi albanesi diplomati nelle sezioni bilingui dei licei.

Si è svolta ieri sera presso la Residenza d’Italia una piccola cerimonia per il conferimento del Premio intitolato alla figura di Musine Kokalari a due studentesse diplomate presso la sezione bilingui italo-albanese del liceo Ismail Qemali di Tirana. Il Premio è stato assegnato alle giovani studentesse per sostenere la loro iscrizione al primo anno di Università al Politecnico di Torino e alla Bicocca di Milano. Le studentesse sono state scelte da una commissione mista Ambasciata d’Italia, Camera di Commercio, Ministero dell’Istruzione albanese, in base ai loro eccellenti risultati scolastici di fine anno.

Il Premio Musine Kokalari risponde ad un impegno che l’Ambasciatore Cutillo aveva preso ad inizio anno scolastico con i ragazzi dell’ultimo anno dei licei con sezioni bilingui di italiano che hanno chiesto un aiuto per realizzare la loro aspettativa di potersi iscrivere all’Università in Italia, in molti casi dovendo affrontare spese insostenibili per le famiglie albanesi.

L'iniziativa si inserisce pienamente nella strategia del Ministero degli Affari Esteri lanciata lo scorso ottobre agli Stati Generali della Lingua italiana che mira all’internazionalizzazione del sistema universitario italiano. L’Ambasciata a Tirana è già da tempo attiva su questo tema per rispondere alla fortissima domanda di Italia che arriva dall’Albania, come dimostra il grandissimo successo di pubblico della manifestazione annuale “Studiare in Italia” che offre a centinaia di giovani studenti albanesi la possibilità di informarsi sui corsi universitari italiani direttamente con i rettorati che giungono a Tirana appositamente dall’Italia (24 Università presenti nell’ultima edizione). La sponsorizzazione del Premio è stata possibile grazie alla Camera di Commercio italiana in Albania e in particolare alle ditte B810 International Business Adviser, La Petrolifera Italo-Albanese sh.a, Shqiperia Trikot sh.p.k/Cotonella, Veneto Banka sh.a, Gruppo Essegei e Intesa Sanpaolo Bank Albania, che hanno contribuito consapevoli dell’importanza di avvicinare all’Italia i giovani studenti che hanno già scelto la lingua italiana.

E' inoltre in fase di formalizzazione l’assegnazione di 5 borse di studio sempre per ragazzi diplomati nei licei con sezioni bilingui di italiano per permettere loro l’iscrizione a tre mesi di corsi di italiano presso le Università di Torino e di Perugia. Anche in questo caso si tratta di una particolare borsa di studio appositamente dedicata agli studenti albanesi.

Le 5 borse di studio si uniscono alle 9 borse MAECI per corsi post universitari, la cui formalizzazione verrà resa nota ai diretti interessati nelle prossime settimane.

2

img 7403


Luogo:

Residenza d’Italia a Tirana

709